Sport e inclusione: Parte la stagione 2017 dei summer camp Aita

//Sport e inclusione: Parte la stagione 2017 dei summer camp Aita

E’ in procinto di iniziare la nuova stagione estiva di Progetto Aita Onlus all’insegna della solidarietà e dell’inclusione sociale attraverso lo sport e le attività ludiche-ricreative.

Come ormai avviene da oltre 10 anni anche quest’anno la Onlus che in Italia si occupa di organizzare campi estivi inclusivi per bambini e adolescenti con autismo è pronta a lanciare nuove sedi e nuove partnership con strutture sportive di tutta Italia.

Il modello è sempre lo stesso che ha dato ottimi risultati in passato: strutturare collaborazioni con centri sportivi che già organizzano campi estivi per normotipici e attraverso un format consolidato nel tempo, inserire ragazzi autistici nelle varie attività del centro.

Peculiarità del modello sono i tutor Aita che in base alle esigenze dei singoli ragazzi effettuano un tutoraggio in rapporto di 1:1, 1:2 o 1:3 permettendo di fatto la reale inclusione in tutte le attività del centro.

Alle iniziali storiche sedi di Catania, Roma e Milano nel corso degli anni si sono affiancate prima quelle di Napoli, Bari, Siracusa e Sciacca e da quest’anno nuovi summer camp Aita apriranno a Catanzaro, Fondi, Torino, Viterbo e altri due campus nelle città di Roma e Catania.

Per le sedi di Milano, Napoli e Viterbo l’esperienza dei summer camp Aita si inserisce all’interno di un progetto che si chiama “Special Soccer Camp” di Fondazione Milan che da anni supporta il Progetto Aita Onlus nelle sedi di Milano e Napoli.

Di seguito l’organigramma dei Summer Camp Aita in Italia:

Referente Nazionale: Laura Maria Fatta

Scopri di più
2017-11-01T19:57:40+00:00