Aita-Platamone4a

Nella magnifica cornice del Cortile Platamone,  Scherma e Solidarietà, ancora una volta insieme.

La storia della Scherma, mirabilmente raccontata dal Maestro Giancarlo Toràn, e la Scherma Storica, esibita dal gruppo di bravi specialisti del Magistro Aldo Cuomo, hanno costituito l’affascinante tema della serata benefica in favore di “Progetto Aita”.

Vivo l’interesse dell’uditorio per il ‘racconto’ del brillante oratore: illustre studioso  della disciplina e Maestro tra i più apprezzati del panorama schermistico nazionale, Giancarlo Toràn si è anche rivelato un impeccabile conduttore, nella seconda parte della manifestazione.
Aita-Platamone3a
Sul palco, in costumi d’epoca e accompagnati dall’attore Enrico Pappalardo con la lettura di brani d’autore, gli atleti del Posillipo Scherma, Eduardo Giancaspero, Matteo Barbato, Giuseppe Scherillo, hanno mostrato alcuni quadri di scherma medievale e classica, riscuotendo gli applausi calorosi  di una platea attenta e divertita.

Aita-Platamone5aApprezzata anche l’esibizione di scherma sportiva con gli assalti di alcuni valenti schermidori della nostra nazionale: pregevoli le stoccate tra gli spadisti Diego Confalonieri ed Enrico Garozzo, spumeggiante, e particolarmente seguito dal ricco parterre di giovani fiorettisti, lo scambio tra Daniele Garozzo ed Emilio Lucenti.
Grande successo di pubblico, dunque, e affettuosa partecipazione di tutti gli amici di Aita che hanno così contribuito a sostenerne il Progetto: Li ringraziamo ancora una volta, anche da parte di coloro per i quali Aita desidera esistere.

Aita-Platamone2a

Aita-Platamone1b

In collaborazione con il CUS Catania e per il sesto anno consecutivo, Progetto Aita organizza il Grest (Gruppo Estivo), nel quale bambini diversamente abili saranno inseriti e seguiti da tutors della nostra associazione.

Per maggiori informazioni scrivere all’indirizzo email info@progettoaita.com  oppure recarsi direttamente presso la segreteria del CUS Catania in via Santa Sofia.

Guarda il Volantino Miniclub 2009

 a cura di Alberto Agazzani

Mostra d’arte contemporanea a scopo benefico

Il 5 dicembre 2009, presso la sala polifunzionale del Museo Diocesano di Catania, in piazza Duomo, è stata inaugurata la mostra d’arte contemporanea a scopo benefico, in favore della nostra associazione “Progetto Aita”.

La conferenza stampa di presentazione si era tenuta il 4 dicembre 2009, negli stessi locali: presenti il Vice Presidente e Assessore alle Politiche Culturali della Provincia Regionale di Catania, Nello Catalano, il critico d’arte Alberto Agazzani e alcuni dei 42 artisti che hanno aderito all’iniziativa.

finestra-sul-mondo

Questi i nomi degli artisti partecipanti:

Fabio Adani, Fabio Aguzzi, Daniele Alonge, Armen Agop, Michelangelo Barbieri, Roberto Barberi, Paul Beel, Dora Bendixen, Massimo Bertolini, Claudia Bianchi, Andrea Brabetz, Stefania Brandinelli, Jessica Carrol, Gianluca Chiodi, Teresa Cinque, Girolamo Ciulla, Gianluca Corona, Elisa Corsini, Daniel Couvreur, Dino Cunsolo, Andrea Di Marco, Veronica Fonzo, Francesca Forcella, Roberta Giovannini, Alfio Giurato, Cristina Iotti, Alessandro La Motta, Lino Mannocci, Marc Michel Loret, Lorenzo Malfatti, Carmelo Nicosia, Alessandro Papetti, Franco Politano, Roberto Rampinelli, Flavia Robalo, Cetty Scuto, Roberta Serenari, Janet Stayton, Gunther Stilling, Luca Vernizzi, Emma Vitti, Giovanni Zoda.

Gli artisti hanno interpretato il tema “una finestra sul mondo” e donato le loro opere all’associazione “Progetto Aita”. Il ricavato della manifestazione sarà destinato a supportare l’associazione nelle diverse attività a sostegno dell’infanzia e dell’adolescenza colpite da patologie neurologiche e comportamentali.

La mostra è stata organizzata in collaborazione con “Dietro le Quinte Arte”, e con il patrocinio dell’Assessorato Regionale ai Beni Culturali, l’Assessorato ai Beni Culturali della Provincia Regionale di Catania e l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Catania.